Ponti fra scuole. Progetto di continuità fra scuola dell’infanzia e primaria

Quanto è difficile attuare il progetto per la CONTINUITÀ tra le scuole del nostro territorio quando sono chiuse per l’emergenza sanitaria!

I nostri docenti non si sono scoraggiati e hanno usato tutta la loro fantasia per vincere la sfida.

Gli insegnanti delle scuole dell’infanzia e delle primarie hanno creato un ponte tra i due ordini di scuola in modo da coinvolgere, incuriosire e rasserenare le bambine e i bambini che inizieranno a frequentare la scuola primaria da settembre.

Ecco che sono stati creati cinque video da condividere con docenti, bambini e famiglie:

– il video del libro di passaggio “UNA LETTERA PER LEO”: un racconto che verrà riproposto dai docenti delle classi prime;

– il video di presentazione della scuola primaria “Battisti” di Sozzigalli;

– il video di presentazione della scuola primaria “Garibaldi” (modulo) di Soliera;

– il video di presentazione della scuola primaria “Garibaldi” (tempo pieno) di Soliera;

– il video di presentazione della scuola “Menotti” di Limidi.

Buona visione… e a presto!

La dirigente Tiziana Segalini

 

 

                             

 

 

 

 

Distanti ma vicini

Seppure a casa l’interazione con i bambini e le famiglie prosegue grazie alla didattica a distanza, che confidiamo ci renda un po’ più vicini.

Le insegnanti hanno attivato delle piattaforme interattive in cui vengono esposte le proposte didattiche, che tentano di proseguire il percorso progettuale iniziato a scuola, con l’intento di dare delle ‘scintille’ di curiosità che accendano percorsi mentali, facciano nascere domande e voglia di scoprire le risposte.

Le proposte sono diverse di tipo manipolativo, pittorico, logico, osservativo e non possono mancare le letture così care ai bambini e anche alle docenti. Ad integrare quest’ultima offerta, già presente all’interno dei canali comunicativi virtuali delle sezioni, troverete una serie di racconti nuovi e altri conosciuti riproposti dal team delle insegnanti.

All’interno di tutto questo lavoro un ruolo importante giocano le famiglie nel supportare le attività a distanza e i rappresentanti delle sezioni che si prodigano a mantenere un ponte di comunicazione molto importante.

Grazie a tutti voi.

Ecco i colori della speranza portati dai bambini. Grazie a tutti per aver condiviso questa iniziativa.

La cosa importante non è tanto che ad ogni bambino debba essere insegnato, quanto che ad ogni bambino debba essere dato il desiderio d’imparare.

John Lubbock

 

Con l’augurio di riprendere quest’avventura il prima possibile.

Le insegnanti

A causa delle disposizioni predisposte per contrastare la diffusione del coronavirus

la scuola rimarrà chiusa fino al 3 aprile 2020.